MEDITIAMO

http://metapolis.files.wordpress.com/2008/10/grattacieli-1.jpgNEL DUEMILA COSTRUIAMO CASE CON SISTEMI DI ALLARME,PORTE BLINDATE CON VETRI ANTIPROIETTILI E……GLI ABORIGINI VIVONO COMODAMENTE IN CAPANNE SENZA PORTE                                     HO LETTO QUESTA CITAZIONE SU UN VECCHIO SELEZIONE.E ALLORA? MA NOI CON TUTTA LA NOSTRA TECNOLOGIA DOVE STIAMO ANDANDO?  ABBIAMO CASSAFORTI STRAPIENE DI ORI,BIBLIOTECHE PIENE DI SAPERE E PER VIVERE DOBBIAMO BARRICARCI IN CASA PER PAURA DEI NOSTRI SIMILI

Annunci

Le valige sono li pronte ,io sono più che pronta.Ci  sentiremo fra 15 giorni.Davanti ad un magnifico tramonto ligure vi ricorderò tutti con affettohttp://2.bp.blogspot.com/_qX88bgLuaCk/TElE0Vi1dSI/AAAAAAAABuw/nUU1G4CmQ_k/s1600/Barca+rossa+1950+olio+su+cartoncino+cm+26x36+firmato+in+basso+a+sinistra+B+Domenici+50+(4).jpg

essere o non essere?

                                                                                                                               A ridere c’è il rischio di appariresciocchi;a piangere c’è il rischio di essere chiamati sentimentali;a stabilire un contatto con un altro c’è il rischio di farsi coinvolgere;a mostrare i propri sentimenti c’è il rischio di mostrare il proprio vero io;a esporre le vostre idee e i vostri sogni c’è il rischio d’essere chiamati ingenui;ad amare c’è il rischio di non essere corrisposti;a vivere c’è il rischio di morire;a sperare  c’è il rischio della disperazione;e a tentare c’è il rischio del fallimento. Ma bisogna correre i rischi, perchè il rischio più grandeè quello di non rischiare nulla.La persona che non rischia nulla non è nulla e non diviene nulla.Solo la persona che rischia è veramente libera.                              Leo Buscaglia.https://i0.wp.com/images.gloker.com/3118-maschere.large.jpg

CHIUDETE GLI OCCHI

FAI BOLLIRE L’ACQUA BUTTA LA PASTA ,PRENDI UNA PADELLA  CUOCI LE BISTECCHE PRENDI UN’ALTRA PADELLA TAGLIA LE PATATE METTI L OLIO  FRIGGI LE PATATE PRENDI L’INSALATA CONDISCILA  METTI LA TOVAGLIA APPARECCHIA SPREMI LE ARANCE SCOLA LE PATATE SCOLA LA PASTA GRATTUGIA IL FORMAGGIO SCALDA IL SUGO SCOTTA UNA MANO DAI IL SALE SERVI LE BISTECCHE SERVI ANCHE IL GATTO VUOI LA MAIONESE? dAI LA MAIONESEEEEEEEEEEEEEE MANCA IL SALE?dAI  IL SALEEEEEEEEEEEEEE .MA IO CHE COSA HO MANGIATO? BOO!E CHI SE LO RICORDA.      QUESTA è LA MIA CUCINA COME SI PRESENTA DOPO AVER FATTO TUTTE QUESTE OPERAZIONI . RACCOMANDO DI  NON SPAVENTARVI CHE ALLE 14 TUTTO RITORNA NORMALE