una grande emozione

Cari amici dopo parecchio tempo che non mi leggete ho pensato di farvi partepici alla mia grande, anzi grandissima emozione

Ho avuto l’occasione di visitare Roma per la prima volta ,sono stati tre giorni intensi ricchi di emozioni ,mi sono incantata davanti a tante  meraviglie che  fino ad oggi ho visto solo in fotografia ,mi sono commossa davanti alla fontana di Trevi, a piazza Navona ,al Colosseo,piazza di Spagna e che dire della basilica di San Pietro ?

Ma la più grande emozione che ricorderò per sempre è stata l’incontro con Papa Francesco ,un evento talmente inaspettato e” fortuito” che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato

Ci siamo svegliati alle 5  per poter essere in piazza San Pietro  per l’udienza del Papa del mercoledi’,abbiamo avuto la fortuna di essere in prima fila appoggiati alle transenne in modo che quelle tre ore di attesa ci pesassero meno ,abbiamo avuto la seconda fortuna  di trovarci nella zona in cui Papa Francesco per la seconda volta ha voluto compiere il suo tragitto ,abbiamo avuto la terza fortuna  di trovarci nel punto esatto in cui il Papa ha voluto soffermarsi per un istante a guardarci mentre gridavamo il suo nome ,in quei pochi minuti ho potuto osservare il suo  viso sorridente pieno di meraviglia è stato qualcosa di indescrivibile, non sono riuscita nemmeno a fotografarlo talmente ero emozionata non mi vergogno a dirlo ma abbiamo pianto dall’emozione .Nessuno di noi si sarebbe aspettato cosi’ tanta fortuna .

Papa Francesco è cosi’ cosi’ come  lo si vede in tv ,un sorriso sincero che incanta .

Cari amici auguro a tutti voi  un’emozione come la mia, qualcosa che vi riscaldi il cuore e che vi faccia dire che nonostante tutto ciò che c’è di negativo siamo ancora capaci di commuoverci .A risentirci

Annunci

15 pensieri su “una grande emozione

  1. Si amici miei è stato tutto veramente bello ,ogni tanto un po’ di entusiasmo fa bene al cuore.Ciao ciao . Non sento più Marghian ,è forse scomparso ?Oppure sono io che manco da parecchio?Purtroppo per me il tempo per seguirvi è ridotto ,tengo 3 uomini da seguire ,la casa e tutto ciò che ne segue .Ciao

  2. “Amo anche io il mio pontefice” 🙂

    Tra me ed i miei fratelli c’e un gergo particolare, e..”pontefice” sgnifica per noi “far ponte”, saltare giorni di lavoro. Vale per me, che non sono ancora in pensione, loro si’. E….”bergoglio” e’ un modo abbreviato per dire che “venerdi faccio ponte'”. 🙂

    A parte questa cosa divertente, io stimo questo papa “non solo per i …ponti ed i festivi” 🙂

    ***********************************************
    Ciao Marie’, come va? Tenevo che visitasti il mio post. Cosi’ mi conoscete anche nel senso del “com’eravamo” 🙂

    Battute a parte, Marie’, i ricordi sono importanti e suscitano emozioni nel presente, quando questi ricordi, frammenti di vita, tornano alla mente- non importa se per mezzo di una foto, di un luogo o di un oggetto).
    Si’, ho delle vecchie foto. Ma considera che altre ne hanno, giustamente, i miei fratelli e mia sorella. Per esempio, foto di quando io sono stato a Torino sono tutte, o quasi, da mia sorella e dal mio fratello che ha vissuto per trentacinque anni a Torino, e che andavo a trovare quasi tutti gli anni da quando..da quando avevo l’eta’ di questa foto. Ciao Marie’.

    Marghian

  3. Quando queste cose succedono, ogni essere vivente o non vivente ne risente (anche la terra, che cede alla furia dell’acqua, o del fuoco o…) ciao Marie’ 🙂

    Nella metafora biblica Noe’ salvo’ anche degli animali. Dunque sono importanti anche gli animali. Ma, prima di tutto, l’uomo.

    “La luna storta ma puo’ dipendere dal sole…” hai il sole storto”, allora 🙂
    No, Marie’, dai… 🙂

    “Che il sole torni presto sulla nostra isola”. Speriamo, lo speriamo davvero, sta piovendo troppo, e..kaiser, l’inverno e’ ancora lungo, ed ha cominciato a rompere gia’ ancora prima di iniziare. ciao Marie’ 🙂

    Marghian

  4. Rebecca Antolini

    Ciao Mariella
    Ti auguro un felice 2♥14, tanta salute, un lavoro sicuro, una vita colmo d’amore.. e tutto quello che desideri… sia il 2♥14 il tuo anno migliore .. 😉 Pif ♥

  5. Ciao marie’!!!! Chissa’ quanti..e chissa’ quando, Marie’. Si’, sono tornato, ma non so se questa settimana scrivero’ qualcosa. Vedo di “inventarmi” qualcosa quanto prima. Ciao Marie’ 🙂

    Marghian

  6. Ti lascio il mio commento di risposta qui, anche se non so quando lo leggerai, Marie’.

    iao Maarie’. Bentornata nel mio spazio web. Come stai? Allora… (per tutti), ^non ho espresso concetti tipo “dobbiamo e possiamo conoscerci bene”, a proposito di quanto giustamente tu scrivi (“io penso che sia un pò difficicile conoscersi in profondità”).
    E’ impossibile, Marie’, e’ impossibile. Ecco, ho sottinteso “meglio”, “per conoscersi meglio”, concetto che ritengo implicito e presente, dato che tutti sappiamo dell’esistenza delle cosiddette “mete irraggiungibili”. Se io vi dico, o vi scrivo, “voglio essere buono”, allora “eh, valla a trovare la bonta’ completa”. Ecco, la frase “voglio essere buono” va letta nel senso di “per quanto mi riesce”. Cosi’, altrettanto vale per “voglio conoscere me stesso”. “Per..quanto…mi e’ …possibile”.

    Conoscersi appieno non solo e’ impossibile, ma non e’ nemmeno umano, dato che inconsio e potenzialita’ nascoste sono li’, da sempre, in ogni uomo. Pero’, analizzarsi un po’ di piu’, soffermarsi a riflettere, anche su se’ stessi, dunque conoscere anche solo un “bit” in piu’, pur restando nell’ignoranza di noi stessi, di sicuro aiuta.
    “Una forza che pensavo di non avere”. “Pensiamo di essere fatta in un certo modo ed invece siamo tutto l’opposto”- beh, su qualche cosa ci azzecchiamo, non buttiamoci troppo giu’..-, sono pensieri di chi si guarda dentro, vuoi perche’ “a tavolino” ci soffermiamo a riflettere, vuoi perche’ certe situazioni ci inducono a farli- come nel caso di chi affronta una situazione grave, o comunque particolare-. Okay?
    Ciao Marie’ 🙂

    Marghian

  7. Io mi sono divertito a fotografare la folla festante dei fedeli incartocciata nel cellophane e sotto gli ombrelli e peer fotografare Francesco sono andato in bagno era l’unico corridoio libero dalla folla.e da dove poter fotografare a oca distanza. Comunque bellissima esperienza. Ciao 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...